CRONACA

FOTO Lei si rifugia a casa del nuovo compagno e l'ex marito tenta di accoltellarla

Lei si rifugia a casa del nuovo compagno e l'ex marito tenta di accoltellarla

CERIGNOLA,

Lui, lei, l’altro. E una tragedia sfiorata. E’ successo a Cerignola, dove un rumeno di 32 anni armato di coltello ha tentato di entrare in casa dell’ex moglie, che già qualche giorno prima aveva sporto denuncia nei confronti dello stalker.

Epilogo drammatico: il 32enne ha tentato di forzare la porta di ingresso dell’abitazione dove la donna si era rifugiata con il nuovo compagno dopo le pressanti minacce subite in seguito alla loro separazione. Solo grazie all’intervento dei carabinieri l’uomo è stato bloccato, disarmato, arrestato e mandato ai domiciliari. Ma la vicenda non si chiude qui: il 32 enne dopo qualche ora è stato scoperto dai militari fuori alla sua abitazione mentre chiacchierava liberamente con i vicini, raccontando la disavventura in cui era incappato. Arresto bis e l’accusa di evasione dagli arresti domiciliari oltre a quella di “atti persecutori”, reati premiati, si fa per dire, con il trasferimento in carcere in attesa di processo per direttissima. (Rocco Traisci)



Commenta l'articolo