CRONACA

FOTO Neve di Primavera: imbiancate le alture di Gargano e Monti Dauni

Neve di Primavera: imbiancate le alture di Gargano e Monti Dauni

FOGGIA,

 Previsioni rispettate. Il famoso detto "Aprile non ti scoprire" è più che mai attuale .Il brusco calo delle temperature era atteso e puntualmente è arrivato anche in Capitanata. Questa mattina diversi centri montani del Gargano e dell'Appennino dauno si sono svegliati sotto una leggera nevicata. Vedere la neve a fine aprile desta comunque un po di curiosità. Già ieri pomeriggio, come testimoniano le immagini di Ennio Mascia, fiocchi bianchi su Faeto e sulle alture dei Monti Dauni al confine con l'Irpinia e con il Sannio. Con le immagini ci spostiamo sul Gargano, a San Giovanni Rotondo, questa che vedete è la nevicata delle 9,30 di oggi. La neve ha imbiancato anche le vette del Promontorio: da Monte Calvo a Monte Nero, alla Foresta Umbra. Fiocchi anche a San Marco in Lamis, Monte sant'Angelo e Rignano Garganico.Temperature inferiori al periodo con valori  fino a 10 gradi sotto la norma. Il Meteo.it comunica che  almeno fino a domani farà freddo con rischio neve anche in Capitanata al disopra dei 600-700 metri. Il tutto a causa di impulso di aria fredda che sta interessando le regioni adriatiche. La neve  non si accumula e non dovrebbe creare problemi di viabilità ma è comunque vero che sempre di neve si tratta. Ora il pericolo è per gli agricoltori che potrebbero ritrovarsi a fare i conti con le colture in fioritura rovinate dalle rigide temperature.

Video



Commenta l'articolo