SPETTACOLO

FOTO Foggia Teatro Festival, gli artisti di strada ritornano nel borgo antico

Foggia Teatro Festival, gli artisti di strada ritornano nel borgo antico

FOGGIA,

"Artisti ad alto tasso di spettacolarità". Per il Foggia Teatro Festival, la kermesse internazionale dedicata agli artisti di strada che si terrà sabato 2 e domenica 3 settembre nel centro storico del capoluogo dauno, lo show è assicurato: così garantisce la direttrice artistica Giovanna Maffei dell’associazione Mamamà. "Mi riferisco per esempio alla corda aerea di Gianluca Gerlando Gentiluomo, al circo-teatro-danza de “La Fucina del Circo” e poi la chicca della VI edizione, il concerto per percussione armonica Handpan con suono in surround che vedrà protagonista il virtuoso dello strumento Maurizio Rana". 'Taglio del nastro' domani, sabato 2 settembre alle 20.30  con la gran parata con tutti gli artisti e poi il via agli spettacoli in 9 aree del centro storico fino alle 24. Un dinamico parterre di artisti invaderà Via Arpi, per poi diramarsi in Piazza De Sanctis, Piazza Baldassarre, Piazza Battisti (che si trasformerà in un bellissimo laboratorio di costruzione di giochi per i più piccoli), Piazza Nigri, Piazza Mercato, Piazza Federico II, Piazza Purgatorio proporrà le acrobazie dei mangiatori di fuoco) fino al Museo Civico, con apertura straordinaria.   E poi tante street band, clown, trampolieri, giocolieri e danzatori. Il gran finale in piazza De Sanctis domenica sera alle 23 e 30 circa. Il Festival, giunto alle sesta edizione, è organizzato annualmente dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia  in collaborazione con l’amministrazione comunale.



Commenta l'articolo