CRONACA

Droga e sostanza dopante in casa: denunciati due fratelli cerignolani

FOGGIA,

A Cerignola spacciatori nel mirino della Polizia di Stato. Gli agenti del locale Commissariato e del Reparto Prevenzione Crimine, con l'ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza, hanno denunciato due fratelli cerignolani di 40 e 37 anni. I reati contestati: detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione in concorso e violazione della tutela sanitaria delle attività sportive. Ieri, sospettando un'attività di spaccio, nel corso di una perquisizione presso l’abitazione dei due uomini la Polizia ha rinvenuto 6 gr. circa di marijuana. All'interno di un mobile sono stati trovati numerosi medicinali contenenti nandrolone, catalogata come sostanza stupefacente. Sequestrate 49 scatole di medicinali, 13 flaconcini e 6 fiale, tutti medicinali commercializzati all’estero di provenienza illecita.

I due fratelli sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Foggia.



Commenta l'articolo