CRONACA

FOTO Foggia, una soffiata blocca un traffico di droga del valore di 70mila uero

Foggia, una soffiata blocca un traffico di droga del valore di 70mila uero

FOGGIA,

La questura di Foggia aveva ricevuto una soffiata: un carico di droga era pronta per essere immessa sul mercato illegale. E' finito così in manette Massimiliano Lioce 44enne di Foggia. Le indagini condotte dalla Squadra Mobile traggono origine da una notizia, poi accertata, che segnalava Lioce come un soggetto che deteneva in una abitazione un ingente quantitativo di sostanza stupefacente. Ieri sera Lioce è entrato in un appartamento in via Candelaro, luogo già da qualche tempo sotto osservazione. A quel punto gli agenti della Squadra Mobile sono intervenuti e hanno rinvenuto 5 buste trasparenti termosaldate contenenti marijuana per un peso complessivo di 5 kg, 4 buste contenenti altra marijuana, di cui una parte macinata, per un peso complessivo di 2,2 kg, uno scatolo di cartone con 51 panetti di hashish del peso complessivo di 5 kg, un borsello contenente 500 gr di cocaina e sostanza da taglio del tipo manitolo. In casa anche tutto l’occorrente per il confezionamento della droga e una bilancia di precisione.

La sostanza stupefacente, se immessa sul mercato illegale, avrebbe fruttato oltre 70mila euro. Lioce è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, presso il carcere di Foggia.



Commenta l'articolo