POLITICA

FOTO Elezioni 2018, Massimo Russo: "Scegliamo i partiti, ma soprattutto le persone"

Elezioni 2018, Massimo Russo: "Scegliamo i partiti, ma soprattutto le persone"

FOGGIA,

 

“La vera novità di queste elezioni è il ritorno dei collegi uninominali, che permette ai cittadini di dare la propria fiducia non soltanto ad un simbolo o a un partito, ma ad una persona.” Lo ha detto Massimo Russo, candidato civico al Senato per la coalizione di centrosinistra, alla inaugurazione del suo comitato elettorale di Foggia.

Russo, docente universitario e commercialista, chiamato a occuparsi prima di Amgas e poi di Sanitaservice, è alla prima esperienza come candidato. L’impegno per il Senato nel collegio di Foggia, che comprende quasi tutta la Capitanata tranne Cerignola e Manfredonia, gli è stato chiesto da Michele Emiliano, Leo Di Gioia e Raffaele Piemontese.

“Ho accettato perché nella vita non si devono accettare solo le sfide facili” - ha detto il candidato -" e perché credo che il nostro territorio non abbia bisogno di proposte fumose, dannose o irrealizzabili come quelle degli altri schieramenti."

In Capitanata” ha aggiunto ancora l’esponente civico “il centrosinistra ha stabilito da anni un rapporto positivo con il valore aggiunto rappresentato dai movimenti civici. Un rapporto che, dando priorità al territorio e ai suoi interessi al di là di inutili schemi ideologici, ha condotto a buone affermazioni elettorali e buone esperienze di governo locale e regionale.” “Dobbiamo con lo stesso spirito” ha concluso Massimo Russo “aumentare la forza e l’autorevolezza della rappresentanza parlamentare del nostro territorio a Roma. Penso che i candidati del centrosinistra, con tutto il rispetto per gli avversari, offrano da questo punto di vista maggiori garanzie.”  



Commenta l'articolo