CITTÀ

Emiliano: "Con viva emozione la comunità pugliese accoglie Papa Francesco"

FOGGIA,

"È con viva emozione che la comunità pugliese accoglie Papa Francesco, Pastore della Chiesa Universale, uomo di pace, saldo riferimento contro ogni forma di violenza, sopraffazione e degrado morale". Così il Governatore Michele Emiliano da il benvenuto al Pontefice,  in visita in Puglia per celebrare i 25 anni della morte di don Tonino Bello. "La Puglia che accoglie Papa Francesco è una Puglia che continua a coltivare l’ambizione ad essere una terra di frontiera, una finestra aperta sul mondo, un angolo di Europa al centro del Mediterraneo che non rinuncia ad essere crocevia di culture differenti, snodo millenario di arrivi e partenze, di emigrazioni e di immigrazioni", ha aggiunto il presidente della Regione. .

"Credo che la lezione più importante di don Tonino risieda in una frase che amava spesso ripetere: non andiamo verso la fine, ma verso un nuovo inizio. Don Tonino - si legge ancora nella nota diramata da Emiliano - ci ha insegnato ad aver fiducia, a coltivare la speranza, a guardare avanti insieme. Ci ha lasciato in eredità la responsabilità dell’impegno condiviso. Non ci può essere vero cambiamento se rinunciamo a guardare il mondo dalle vette dei nostri sogni comuni, contentandoci di sbirciarlo dalle feritoie di miseri desideri personali".

 

 



Commenta l'articolo