CITTÀ

FOTO Manfredonia, il 21 giugno giornata internazionale dello yoga

Manfredonia, il 21 giugno giornata internazionale dello yoga

MANFREDONIA,

Anche Manfredonia, il prossimo 21 giugno, celebra la "Giornata internazionale dello Yoga“. Dal punto di vista di questa disciplina, il 21 giugno è chiamato Dakshinayana, cioè il passaggio alla seconda parte dell’anno, in coincidenza con il solstizio d’estate. In questa giornata tutti i praticanti del mondo celebreranno lo yoga, disciplina che da migliaia di anni migliora la vita di chi lo pratica. Ci saranno eventi, pratiche e manifestazioni in ogni angolo del pianeta, e tra di essi, con il coordinamento dell’Agenzia del Turismo ci sarà anche Manfredonia con ben cinque sessioni – dal mattino sino a sera – nel Chiostro del Municipio.

 

L’edizione di Manfredonia prevederà l’alternarsi di diversi insegnanti e “stili” per tutta la giornata a partire da “Esercizi di Ricarica e Saluti al Sole” alle 9.30, per finire con il maestro indiano Vivek B. Gaur dalle 19.30 in poi; nel corso della giornata anche Yoga della Risata, Yoga bimbi e Zen stretching. L’evento è stato organizzato dall’istruttrice Donatella Damato, in collaborazione con l’Agenzia del Turismo, il Comune e le associazioni “Babalaba” e “La traccia nascosta“. Nel corso di ciascuna sessione dell’evento di Manfredonia (accesso libero e gratuito, si consiglia di indossare abiti ginnici e, se possibile, dotarsi di tappetino), saranno offerti ai partecipanti pacchettini regalo da Naturplus Bio Store – (C.so Manfredi 127).

 

“Lo yoga è un dono inestimabile della tradizione antica dell’India. Rappresenta l’unità della mente e del corpo; pensiero e azione; moderazione e realizzazione; armonia tra uomo e natura; un approccio olistico alla salute e al benessere. Non si tratta di esercizio, ma di scoprire il senso di unità con se stessi, il mondo e la natura. Cambiando il nostro stile di vita e creando consapevolezza, può aiutarci a trovare il benessere”. La scelta della data è caduta sul 21 giugno per omaggiare il giorno con la maggior presenza di luce dell’anno, il solstizio d’estate. Non a caso infatti le pratiche maggiormente eseguite in quella giornata sono le sequenze di Saluti al Sole (Surya Namaskar in sanscrito) in molteplici variazioni.

 

Il primo appuntamento a Manfredonia è alle 9.30 (sino alle 11) con gli esercizi di Ricarica e Saluti al Sole (a cura di Donatella Damato). Il Saluto al sole è una sequenza dinamica di posizioni, da eseguire in modo armonioso, sincronizzando il respiro con il movimento. È considerata una sequenza completa, in quanto lavora su tutti i muscoli del corpo. Si tratta di una serie di 12 posizioni che vengono eseguite in modo fluido e dinamico, coordinando il respiro al movimento del corpo.

 

A seguire, (dalle 11.30 alle 13), sarà la volta dello Hatha Yoga (a cura di Alessandra Gorgoglione). L’idea dell’Hatha yoga è infatti proprio che, attraverso lo sforzo necessario per imporre al corpo movimenti estremi o al limite della capacità del corpo, l’uomo possa oltrepassare i propri limiti e raggiungere lo stato di fusione con l’assoluto.

Dopo la pausa pranzo, dalle ore 16.30 (sino alle 17.45) spazio allo Yoga bimbi (a cura di Rita Rinaldi) e allo Yoga della Risata (con Maria Concetta Francavilla). Lo Yoga della risata è un metodo unico, che sta diffondendosi rapidamente nel mondo, dove ognuno può ridere senza barzellette e gag comiche: insomma, è un metodo rivoluzionario per “ridere senza motivo apparente”. La ragione per cui è chiamato Yoga delle risata è perché si combinano esercizi respiratori dello Yoga (che derivano dal Pranayama) con esercizi di risata. Ciò aumenta le riserve d’ossigeno nel corpo e nel cervello facendoci sentire più energici e in salute.

 

Prima del gran finale, dalle ore 18 (sino alle 19.15) Zen Stretching (a cura di Alessandra Morlino). Lo Zen-Stretching è un approfondimento graduale della conoscenza di sé, attraverso un lavoro di ricerca del movimento e di sensibilizzazione sui meridiani. Lo schema di lavoro proposto nello Zen-stretching consiste in diverse serie di esercizi di allungamento e tonificazione muscolare.

 

Momento clou dell’intera giornata (dalle 19.30 alle 21) la lezione di Yoga per il rilassamento con Vivek B. Gaur (tra i guru mondiali della disciplina), momento che intersecherà la “Festa della Musica” (a cura di Mac Academy con accompagnamento musicale e performance artistiche). Con tale lezione, si capirà come la respirazione riduce lo stress e aiuta a controllare gli stati d’ansia e, nel suo complesso, stimola la circolazione sanguigna, riossigena e disintossica l’organismo, riequilibra il sistema linfatico e rinforza il sistema nervoso. A livello psichico, lo yoga, scioglie i blocchi emotivi, aumenta la consapevolezza di se stessi, migliora l’autostima. La giornata sarà seguita in diretta anche dagli "Igers Foggia".



Commenta l'articolo