0881.568734 redazione@teleradioerre.it

Teleradioerre.it

SPORT

La Mazzeo San Severo rende visita alla Fileni BPA Jesi

FOGGIA,


A Jesi con la speranza di buttarsi alle spalle un vecchio anno e aprire un nuovo ciclo con il 2011. Con questo auspicio la Mazzeo Cestistica San Severo affronta l’impegno di domenica sul campo della Fileni Bpa Jesi, valido per la tredicesima giornata del girone di andata. La formazione giallonera ha chiuso il 2010 con dodici sconfitte su altrettanti impegni ed è ancora alla ricerca della prima vittoria nel campionato “pro”. La formazione marchigiana si presenta all’appuntamento con il decimo posto in classifica, frutto di dieci punti all’attivo. Durante la sosta natalizia la società guidata dal presidente Carlo Barchiesi, affrontando un importante sforzo economico, ha ingaggiato il centro Sloveno Marko Tusek, al posto dell’infortunato Thomas Mobley. Lo scorso anno Tusek ha giocato in serie A1 con la Cimberio Varese, dopo aver vestito le casacche, tra le altre, di Virtus Roma, Scavolini Pesaro e Avellino. Coach Stefano Cioppi potrà avvalersi di giocatori del calibro di Michele Maggioli, Andrea Pecile, Matjas Nocedal e Barry Elder. Nella fase di precampionato la Fileni è stata l’unica squadra ad essere stata superata dai “neri” (66 – 61), che hanno avuto il sopravvento nella finale per il terzo posto del Memorial Cezza di Trani, disputato a metà settembre scorso. In quella gara si misero in luce Donato Cutolo e un incontenibile Myles McKay, quest’ultimo tagliato per l’arrivo di Dickens. Dal punto di vista statistico, in casa Jesi ha un percorso di tre vittorie su sei gare disputate, con un equilibrio tra punti realizzati e quelli subiti, pari a 515 contro 518. Lontana dal PalaCastellana la Mazzeo ha segnato mediamente poco più di 62 punti mentre ne ha subiti 79. I numeri direbbero che potrebbe trattarsi di una partita chiusa a favore dei padroni di casa invece le ultime uscite della Cestistica fanno ben sperare nella possibilità del primo “hurrà”. Le belle prestazione con Venezia, Veroli e Verona hanno restituito maggiore entusiasmo e convinzione nei propri mezzi. La Mazzeo dovrebbe avere tutta la squadra al completo, con i pieni recuperi di Kaniel Dickens e Luca Ianes oltre al primo rientro in squadra di Donato Cutolo, fermo da oltre un mese per un infortunio muscolare. Nonostante lo “zero” in classifica, i sostenitori sanseveresi continuano a credere nella possibilità di recupero e per domani al PalaTriccoli si preannuncia la presenza di almeno un centinaio di tifosi della Mazzeo. La direzione arbitrale è stata affidata a Gianluca Calducci di Pomezia, Gianfranco Ciaglia di Caserta e Lorenzo Baldini di Firenze. Inizio della gara anticipato alle ore 17 al PalaTriccoli. L’incontro sarà trasmesso in diretta su SportItalia2. E’ la prima apparizione della Mazzeo sulle reti SportItalia.

Commenta l'articolo