0881.568734 redazione@teleradioerre.it

Teleradioerre.it

POLITICA

Bonus acqua: è competenza dell´ATO, non del Comune capoluogo

FOGGIA,




L’ATO Puglia è in liquidazione motivo per cui è stato sospeso in tutti i comuni pugliesi l’accoglimento delle domande per avere un contributo sui costi della bolletta acqua per i nuclei familiari con determinati valori ISEE. Quindi, le notizie diffuse nelle ultime ore dal comitato “Gente di Foggia” attraverso gli organi di informazione non sono corrette.
“Mi corre l’obbligo di sottolineare come si facciano imprudentemente delle affermazioni che ingenerano malcontento e inutili apprensioni, spiega l’assessore alle Politiche Sociali Pasquale Pellegrino, attraverso la diffusione di notizie non corrette. Il Comune di Foggia non ha bloccato nessun bonus acqua, anzi. Siamo impegnati costantemente per studiare iniziative dirette ad aiutare i nuclei familiari con condizioni di disagio, attivandoci in tutti i canali possibili. Se avessimo avuto la possibilità di aggiungere anche il bonus acqua alle tante opportunità di sostegno avviate saremmo stati più che lieti di attivarlo in tempi brevi. I nostri uffici sono stati pronti anche da questo punto di vista, invitando l’Urp del Comune di Foggia, deputato ad istruire le pratiche, di avvisare anche coloro che le avevano presentate che l’ATO Puglia ha sospeso l’iniziativa in attesa della costituzione di un nuovo organismo deliberativo”.
Al momento le pratiche inviate all’Urp sono una ventina e il Comune di Foggia ha atteso le indicazioni dell’organismo regionale impegnato nelle ultime settimane anche alla modifica del Regolamento applicativo contenente le osservazioni proposte dai rappresentanti dei comuni.
“Sono rammaricato, almeno per quello che ho appreso dai giornali, che si possano strumentalizzare i bisogni della gente, continua Pasquale Pellegrino, ma almeno sulle politiche sociali attivate dal comune non credo che possano esserci dubbi. Se poi si deve a tutti i costi mutare la realtà attribuendoci delle responsabilità che non abbiamo, allora ritengo necessario smentire categoricamente ogni forma denigratoria come quella del caso odierno, che i giornali hanno definito pasticcio comunale”.
L’Urp avendo appreso della sospensione del bonus acqua attraverso il sito dell’ATO Puglia ha immediatamente riportato l’informazione sul sito del comune di Foggia.


Commenta l'articolo


ALTRE DI POLITICA