0881.568734 redazione@teleradioerre.it

Teleradioerre.it

CRONACA

Incidente in via Manfredonia: anziano guida contromano, morto un quarantenne

FOGGIA,


Incidente mortale questa notte in via Manfredonia a Foggia. A perdere la vita è stato il quarantenne foggiano Marco Andrea Armillotta, impiegato presso la concessionaria Pegeout di Foggia. I medici del servizio 118 intervenuti sul posto, non potevano fare altro che constatarne il decesso. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile erano intervenuti alle ore 20:00 circa, in via Manfredonia incrocio via delle Casermette, per un incidente stradale che vedeva coinvolta una Peugeot 206 che aveva terminato la propria corsa ai lati della via urtando violentemente contro un palo dell’illuminazione. Grazie ad una accurata analisi dell’autovettura coinvolta e alla fondamentale dichiarazione di un testimone oculare che dal balcone della sua abitazione aveva sentito una brusca frenata ed un violento impatto si è correttamente riscostruita la dinamica dell’incidente. Infatti, il testimone aveva visto allontanarsi dal luogo una Opel Corsa di colore blu e i Carabinieri durante le operazioni di rimozione del veicolo incidentato, con l’ausilio dei Vigili del Fuoco di Foggia, avevano rinvenuto incastrata sotto il paraurti anteriore della Pegeout la targa anteriore di una Opel Corsa intestata ad un ottanttenne foggiano. I carabinieri recandosi a casa di Vito Valenzano, pensionato foggiano, e intestatario della Opel Corsa in un primo momento non riuscivano ad entrare in quanto il pensionato stava dormendo. Successivamente sono intervenuti sul posto anche i famigliari che aprendo la porta di casa lo hanno risvegliato. I carabinieri, una volta accompagnato in caserma il pensionato hanno ricostruito la esatta dinamica dell’’incidente, lo stesso pensionato ammetteva di aver tentato di imboccare contromano Via della Casermette, e che nel compiere tale manovra vietata non si era reso conto che alla sua destra sopraggiungeva un’autovettura. Nonostante la brusca frenata, non era riuscito ad evitare l’impatto con la parte anteriore della sua autovettura. Poi aveva proseguito la marcia per raggiungere la sua abitazione in quanto non si era reso conto che l’altra autovettura invece era andata ad urtare contro il palo. Intanto l’Armillotta cercando di evitare la collisione aveva deviato repentinamente a destra perdendo il controllo del veicolo che era andato a colpire con violenza il marciapiede sollevandosi e terminando la corsa contro un grosso palo di sostegno delle insegne luminose. Vito Valenzano, è stato arrestato per omissione di soccorso ed omicidio colposo ed è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione della Procura della Repubblica di Foggia.Le indagini sono dirette dal Sostituto Procuratore Dr.ssa Maria Giuseppina Gravina.

Commenta l'articolo


ALTRE DI CRONACA