CITTÀ

FOTO Elezioni Peschici, irrompe Memo Afferrante

Elezioni Peschici, irrompe Memo Afferrante

PESCHICI,

“Non pensate cosa possa fare il Vostro Comune per Voi, pensate cosa potete voi fare per il vostro Comune  (frase riadattata J.F. Kennedy.  Questo è lo spirito che anima questo gruppo e che ci guiderà nell’amministrare la Cosa pubblica". E' quanto ha ribadito  a Peschici il candidato sindaco della lista Uniti per vincere, Memo Afferrante.

"La decisione di far parte della prossima competizione elettorale è stata presa per provare a programmare uno sviluppo del territorio e dell’economia locale che possa dare benessere alla nostra comunità ad iniziare dalle persone più deboli e maggiormente bisognose. Abbiamo il dovere di affrontare sin da subito le tante problematiche in cui versa il Paese. La nostra è una cittadina con un’economia basata prevalentemente sul turismo; abbiamo, quindi, il dovere di coltivare l’accoglienza di chi viene a trascorrere qualche giorno di vacanza e porta benessere a tutta la comunità. E’ necessario migliorare i servizi, migliorare e/o creare infrastrutture che consentono di innalzare la qualità della nostra ricettività ed accoglienza.

Dobbiamo pensare il nostro Paese come un grande villaggio da gestire . E' necessario che ogni cittadino si senta partecipe con il proprio impegno e le proprie idee. Per far questo  occorre maggior senso civico, e’ necessario un cambiamento di mentalità e, soprattutto, occorre un approccio diverso verso la cosa pubblica. Bisogna essere ospitali e collaborativi: solo con  l’unione si ottengono i risultati migliori.

E’ necessario sin da subito realizzare alcuni interventi per migliorare i servizi per i nostri ospiti e la qualità della vita dei nostri concittadini.

Cercheremo di essere vicini alle famiglie in difficoltà con l’individuazione di apposito delegato che possa coadiuvare l’ufficio preposto.

Faremo tutto quanto necessario per monitorare ed intercettare possibilità di finanziamento provenienti dagli Enti sovracomunali, anche attraverso l’ausilio di personale a ciò preposto.

Oltre al turismo il nostro territorio offre opportunità di lavoro e guadagno anche nel settore agricolo, della pesca e della gestione del patrimonio boschivo; è nostra intenzione intensificare gli sforzi per rendere il nostro patrimonio “ambientale” ancora più bello.

Sono tante le cose da fare, alcune necessarie da realizzarsi subito dopo le elezioni.

 

Rendere operativo, sollecitando l’Amministrazione Provinciale e cooperando con essa, ove necessario, l’edificio scolastico del nuovo Istituto Superiore;

Miglioramento della viabilità cittadina, ad iniziare da alcune strade del centro storico da anni trascurate e in stato di assoluto degrado, per offrire agli ospiti strade sicure ed in buono stato;

Posizionamento, per il Paese, di cestini portarifiuti, compreso i contenitori per le cicche di sigarette, segno di civiltà per noi e per chi viene a soggiornare; sono stati inspiegabilmente eliminati da anni e non più rimessi;

Miglioramento del servizio informazioni per i turisti;

Maggiore attenzione al centro storico, luogo di incontro di migliaia di persone;

Programmare la stagione estiva ormai alle porte, per quanto possibile.



Commenta l'articolo