CRONACA

Capitanata al setaccio: 4 arresti a Torremaggiore per detenzione abusiva di armi

TORREMAGGIORE,

Il potenziamento delle forze dell'ordine in Capitanata ha già prodotto i primi frutti. A Torremaggiore i Carabinieri hanno arrestato 4 pregiudicati del luogo e sequestrato una pistola automatica completa di 15 cartucce, due revolver con 6 cartucce cadauna, una vettura Fiat 500 L risultata rubata a Gravina in Puglia, uno scooter rubato a Loreto Aprutino (Pe), due coppie di targhe per auto contraffatte, una targa per motociclo contraffatta, una maschera carnevalesca, materiale vario per travestimento. Le manette sono scattate per Giovanni Putignano, imprenditore pregiudicato di Torremaggiore, Angelo Bonsanto, ristoratore di Lesina, Nicola Paradiso, operaio pregiudicato di Torremaggiore, Tommaso D'Angelo pregiudicato di Foggia. Tutti arrestati in flagranza per detenzione e porto abusivi di armi e ricettazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Commenta l'articolo