Arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Spread the love

In data 9 settembre u.s., personale appartenente alla Squadra Mobile della Questura di Foggia, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo dei pregiudicati e , ha tratto in arresto C.M., foggiano classe 1969 con precedenti specifici e per reati contro il patrimonio, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Più nel dettaglio, nel corso del precitato servizio, gli Agenti della         Polizia di Stato predisponevano un accurato servizio di appostamento nei pressi del circolo ricreativo gestito dal C., in modo tale da notare l’arrivo del predetto con autovettura pur se non formalmente intestata, comunque allo stesso riconducibile. Bloccato dagli operatori intervenuti, a seguito della perquisizione veicolare, successivamente estesa alla persona e ad altri locali riconducibili, venivano trovati 3 cipollotti contenenti all’interno 10 dosi ciascuna di sostanza stupefacente del tipo cocaina, per un totale di principio pari a 42 dosi circa “da stada”. Nell’occasione veniva altresì sequestrata  una somma pari a 860 euro, formata da banconote di piccolo taglio, quale provento dell’attività illecita.

A seguito delle formalità di rito, il C.M. veniva associato presso la locale Casa Circondariale su disposizione del P.M. di turno del Tribunale di Foggia. Arresto convalidato in data odierna su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Covid 19

covid 19