FOGGIA: OPERAZIONE AD “ALTO IMPATTO” SU FOGGIA.

Spread the love

Si sono concluse nel tardo pomeriggio di ieri le attività che, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Foggia, hanno visto impegnati, dalle prime ore dell’alba, oltre 100 uomini e donne della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza che, con l’ausilio dei rispettivi Reparti Speciali (“Reparto Prevenzione Crimine”, “Cacciatori”, “Baschi Verdi”, Cinofili ed Elicotteristi), hanno svolto una vasta operazione finalizzata a contrastare la recrudescenza degli episodi criminosi registrati nei giorni scorsi nel capoluogo dauno.

Le numerose perquisizioni e controlli “a tappeto”, svolti nelle aree sensibili del centro città, hanno portato al rinvenimento ed al sequestro di circa 13 kg. tra cocaina, hashish e marijuana nonché di numerosi attrezzi da scasso, refurtiva di vario genere, proveniente da precedenti azioni delittuose, nei confronti di 5 responsabili, di cui 3 tratti in arresto in flagranza del reato di traffico di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel quartiere Carmine Vecchio, è stato tratto in arresto un cittadino foggiano di 50 anni trovato in possesso di oltre 700 gr. di marijuana, 60 gr. di cocaina, attrezzi per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, 22 telefoni cellulari, oltre 100 arnesi da scasso, nascosti in un frigorifero, nonché 5 carte d’identità e carte di credito oggetto di rapina a mano armata.

In pieno centro storico, invece, è stato arrestato un italiano di circa 30 anni, già sottoposto a detenzione domiciliare per reati in materia di sostanze stupefacente, trovato in possesso di circa 200 grammi di hashish, 10 grammi di cocaina, un bilancino digitale di precisione e materiale per il confezionamento della droga.

In prossimità del quartiere San Lorenzo, un ventunenne è stato trovato in possesso di 200 grammi di cocaina, 11,5 kg. di marijuana, materiale vario per il taglio dello stupefacente ed altro materiale di interesse investigativo.

Inoltre, l’elicottero della Sezione Aera di Bari della Guardia di Finanza, che ha contribuito a garantire la sicurezza degli operanti delle tre Forze di Polizia, ha individuato, occultate in un canale nei pressi di Borgo Mezzanone, n. 7 autovetture, presumibilmente oggetto di furto, e n. 2 carcasse bruciate.

Prosegue incessantemente lo sforzo dell’Autorità Giudiziaria della capitanata e delle Forze di Polizia per contrastare la recrudescenza dei fenomeni delittuosi che si verificano in città e in tutta la provincia, a tutela della comunità onesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Covid 19

covid 19