Polizia locale sotto organico. Lovecchio e Fatigato incontrano Delle Noci

Spread the love

Confrontarsi sull’annoso problema della mancanza di personale nell’importante corpo della Polizia locale di Foggia, al fine di cercare delle soluzioni. È con questo fine che nella mattina dello scorso 3 ottobre, l’on. Giorgio Lovecchio, vice-presidente della Commissione bilancio e membro della Commissione agricoltura, insieme a Giuseppe Fatigato, consigliere comunale e capogruppo del MoVimento 5 stelle al Comune di Foggia, hanno incontrato il comandante Romeo Delle Noci, dirigente superiore comandante della Polizia Locale di Foggia, oltre che presidente regionale per la Regione Puglia del Comitato esecutivo nazionale dell’Osservatorio per la Polizia Locale.

«Il corpo della Polizia locale è da tempo sotto organico», denuncia Lovecchio, «ed in questo momento storico particolare la nostra città non se lo può più permettere, perché alle numerose incombenze che da sempre gravano sulle spalle dei Vigili Urbani, si è aggiunta anche quella di mantenere il comune rispetto delle normative anti-Covid. Si lavora tanto per il rispetto delle regole negli spazi chiusi istituzionali, come ad esempio nelle scuole, che in questi giorni vedono sospendere la didattica in molte delle loro classi a causa della presenza di positivi tra i docenti e gli studenti, ma è altrettanto necessario consentire che nelle strade e nelle piazze, quegli stessi ragazzi che la mattina siedono nei banchi, rispettino le regole di distanziamento sociale e l’obbligo della mascherina, così come stabilito dal sindaco Landella e dal presidente Emiliano. La Polizia locale è indispensabile ma vive da tempo il disagio della mancanza di organico. È con lo scopo di porre rimedio a questa problematica che io e Fatigato abbiamo incontrato Delle Noci, per trovare soluzioni condivise ad una situazione le cui conseguenze gravano sulle spalle di tutti noi cittadini».

Secondo la normativa regionale, infatti, la Polizia locale dovrebbe disporre di un vigile ogni 500 abitanti, mentre a fronte dei 150 mila residenti della città di Foggia, il numero delle forze in capo al comandante Delle Noci è di sole 131 unità, con una carenza di organico che sfiora i 170 dipendenti.

Tra le funzioni della polizia locale, oltre quella di garantire l’ordine pubblico, anche quelle ausiliarie di pubblica sicurezza, di vigilanza in ambito ecologico e ambientale, di segnalazione alle autorità competenti di disfunzioni e carenze dei servizi pubblici, di scorta, di espletamento delle attività istituzionali nel territorio, e molto altro.

«In base alla situazione che vive la nostra città, i vigili non riescono neanche a coprire tutti i turni, oltre a non vedere garantita la propria incolumità in caso di pericolo», afferma Lovecchio.

L’incontro tra Lovecchio, Fatigato e Delle Noci è il primo di un dialogo che si vuole proficuo nella direzione di nuove assunzioni.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Covid 19

covid 19