Parcocittà, piccolo breviario delle Emozioni con Samanta Mancini

Spread the love

Settimana di laboratori educativi e presentazione di libri online a Parcocittà. Diverse sono le attività previste dall’Isola che c’è, il progetto selezionato a Foggia dall’impresa sociale “Con i bambini” nell’ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Mercoledì 11 novembre, dalle 11 alle 13 su piattaforma Zoom, appuntamento con lo Sportello d’Ascolto a cura della Psicoterapeuta Cristina Bubici. Giovedì 12 novembre doppio appuntamento con il laboratorio di Logopedia, tenuto dalle esperte della associazione “Il Girasole”: alle ore 17 ci sarà “Favoliamo”, per bimbi di 3 e 4 anni; alle ore 18.30 “Giochiamo con le parole”, per bimbi di 5 e 6 anni. Gli incontri hanno l’obiettivo di rafforzare le proprietà di linguaggio e la comprensione di fonemi.  Sabato 14 novembre alle ore 11 sarà in programma “L’amico dell’inverno: il pupazzo di neve”, il laboratorio creativo-manuale a cura degli operatori di Arte Fa Re. Posti limitati. Le attività si svolgeranno nel rispetto della normativa anti-Covid. Prenotazione al 3713564344.

Sempre sabato, alle ore 17, è in programma la presentazione online del libro “Piccolo breviario delle emozioni. Un percorso di coaching” (Andrea Pacilli editore) di Samanta Mancini. Le emozioni sono il centro del mondo, dell’universo, da cui si muove tutto; le emozioni sono il linguaggio universale che tiene unite le popolazioni del mondo. Saperle gestire è importante per instaurare rapporti duraturi, empatici, amorevoli con l’altro, soprattutto per i bambini i quali hanno bisogno dell’aiuto dell’adulto per imparare il linguaggio emozionale. L’evento si svolgerà su piattaforma Zoom. Prenotazione su www.parcocittafoggia.it.

Infine, ogni lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15 alle 19, gli studenti potranno usufruire dell’Aula Studio promossa da Parcocittà con l’Unione degli Studenti Foggia. Accesso limitato e secondo normativa anti-Covid. Prenotazione su www.parcocittafoggia.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Covid 19

covid 19