Brutto esordio per l’Allianz, la Benacquista ‘vendica’ la sconfitta in Supercoppa: vittoria su Neri per 64-49

Spread the love
Dimenticare la prestazione del 31 ottobre in Supercoppa e, in casa propria, vincere per partire bene in Campionato. Se questo era l’obiettivo della Beneaquista Latina è stato centrato in pieno. I nerazzurri hanno vinto sull’Allianz Pazienza Cestistica San Severo per: 64 – 49. La gara appena conclusa ha raccontato uno scenario completamente diverso rispetto al primo match disputato tra le due squadre. È stata, infatti, una partita ben gestita dai ragazzi di coach Franco Gramenzi – a cui vanno i complimenti – magari non perfetti nelle totalità delle azioni ma sempre concentrati ed energici, atteggiamenti utili a portare a casa due punti importantissimi contro la squadra che, solo un mese fa, aveva dominato in lungo ed in largo. Ad onor del vero, proprio in virtù di quell’ottimo rendimento dei neri, ci si aspettava molto di più da Jones e co soprattutto nei primi due quarti. Solo 4 miseri punti nella prima frazione e 16 nella seconda che, praticamente, hanno compromesso l’esito del match. Per gli uomini di Lardo c’è ancora tanto da rivedere (buona soltanto la veemente reazione del terzo quarto), ma 49 punti fatti sono pochi ed i blackout, in Serie A2, non ammessi. Bisogna entrare in campo, sin dal primo minuto, con la massima concentrazione. Peccato, iniziare con il piede giusto sarebbe stato un ottimo segnale che la Cestistica avrebbe mandato a sé stessa ed ai suoi tifosi, ma il risultato finale è una brutta sconfitta e bisogna accettarla senza alibi e drammi. Non è tempo di rimpianti; domenica 29 alle ore 18 si gioca in casa contro la Giorgio Tesi Group Pistoia e bisogna assolutamente riscattare questa grigia prestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Covid 19

covid 19